“Sono Bambina, Non Una Sposa” – Programma di Educazione Permanente Internazionale          

La nostra missione è precisa: abbiamo il dovere morale di educare alla conoscenza ed alla libertà. Il nostro messaggio vuole essere chiaro, semplice e costruttivo: “Stop Spose Bambine. Stop Matrimoni Precoci e Forzati. La scelta di contrarre matrimonio, o qualunque forma di unione sentimentale-sessuale, deve appartenere al libero arbitrio, frutto di libertà personale”.

Ed è per queste ragioni, che dal 2014 conduciamo incontri con le Comunità Straniere, avendone sviluppato modalità e tecniche di confronto.

La nostra azione inizia con un impegno dedicato all’alto tema dei matrimoni precoci, forzati e spose bambine. Siamo intervenute in ogni contesto possibile, dal Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite a Ginevra; nei vari World Social Forum; la Presidente MO è stata audita nelle varie Commissioni in Senato per l’approvazione degli emendamenti, affinchè, in Italia il matrimonio precoce diventasse reato. Dal 2014, siamo punto di riferimento mediatico, istituzionale e di aiuto concreto per le ragazze, ma talvolta anche ragazzi, costretti alle unioni forzate.