METE: Il Nostro ‘Manifesto di Attenzione Sociale’

E’ un nuovo corso in ambito nazionale, con una focalizzazione ancor più incisiva (rispetto alla storicità) nell’educazione, formazione e cura. Si parte dall’analisi sociale per approdare in metodologie di intervento su Target eterogenei.

L’esigenza arriva dalla società in bilico, da un crollo valoriale di enorme incisività, dal non comprendere cosa sia corretto, e cosa no. Ed è per questo, che abbiamo titolato il nostro Manifesto di Attenzione Sociale: ‘Interveniamo nella Cura della Società’.

E’ la nostra dichiarazione pubblica, che definisce obiettivi e principi del nostro impegno. Il nostro strumento testuale, il quale attraverso una serie di punti, comunica pensiero ed azione nell’ambito dell’educazione, formazione e cura della società attuale.

  • Intervenire in progettualità dedicate alla ‘Cura della Società’ per dinamiche riguardanti aspetti psicologici, giuridici, educativi, formativi, sociali, di salute, sensibilizzazione ed informazione;
  • Trasmettere atteggiamenti e comportamenti positivi attraverso il dialogo, il confronto e le buone pratiche;
  • Intervenire nei tre ambiti dell’Educazione: 1. Valoriale (onestà, giustizia, rispetto per gli altri e responsabilità); 2. Sociale (sviluppo abilità sociali); 3. Affettiva-Emotiva (controllo impulsi, equilibrio nel rapporto con l’altro sesso);
  • Offrire strumenti di autoprotezione e di individuazione del rischio, attivando metodologie di prevenzione grazie a un team multidisciplinare di operatori professionali a partnership con Organismi ed Enti italiani e internazionali;
  • Diffondere consapevolezza e fornire aiuto contro la violenza di genere per un cambiamento di paradigma culturale;
  • Attuare percorsi formativi e di sensibilizzazione volti all’educazione sentimentale ed all’affettività in contesti intra ed extrafamiliare;
  • Porre attenzione a fenomeni digitali, come il sexting;
  • Contrastare il Revenge Porn, e la violenza che ne può conseguire;
  • Attuare percorsi di affermazione personale e relazionale.