29
Lug

Impegno Civile e Dialogo Istituzionale

 

Impegno civile e dialogo istituzionale, sono questi i due Focus primari del nostro impegno.

Tutto ciò che in questi anni abbiamo portato avanti è sempre avvenuto grazie al dialogo istituzionale, quale strumento della più alta forma di democrazia.

Il nostro lavoro di sensibilizzazione, diffusione della conoscenza ed advocacy ha da sempre ritenuto fondamentale la finalizzazione giuridica. Il nostro Credo è quello di contribuire ad un mondo di pace attraverso regole e leggi giuste.

Nell’ultimo anno abbiamo dialogato attraverso delle lettere con la Presidenza della Repubblica Italiana in merito a quanto accade in Iran, e su indicazione dello stesso Presidente, siamo state onorate di ricevere risposte dalla Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale su indicazione del Presidente della Repubblica.

Un percorso iniziato con la campagna a tutela della libertà delle donne iraniane per proseguire con la campagna dedicata alla libera scelta di indossare il velo islamico, la pubblicazione del testo: “Hijab. Il Velo e la Libertà” per concludersi con una ulteriore lettera ricevuta sempre dalla Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza – Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione sul caso dell’uccisione di Romina Ashrafi in Iran.

Saremo voce, ogni istante, per dimostrare che in molte aree del mondo le donne e le bambine continuano ad essere vittime di discriminazione, violenza fisica e psicologica, abusi, sfruttamento e costrette ad unioni forzate.