3
Feb

Mete Onlus Produce Documentario che Racconta dei Cristiani Perseguitati

 

Lo scopo del documentario sarà quello di indagare le condizioni di vita delle comunità cristiane in Pakistan, spesso soggette a persecuzioni e discriminazioni da parte della maggioranza musulmana. Noti alla cronaca sono casi come quello di Asia Bibi, incarcerata a lungo a causa della legge di blasfemia che è stata utilizzata senza ragione contro di lei, oppure degli attentati alle chiese in terra pakistana. I cristiani inoltre sono discriminati anche per quanto riguarda l’ambito lavorativo. Il documentario racconterà le vite dei cristiani in Pakistan, il rapporto tra loro e I musulmani e cercherà di andare a fondo nelle ragioni per cui è così difficile creare un dialogo tra le due religioni.

Il regista è Wajahat Abbas Kazmi, originario del Pakistan, lavora per progetti sui diritti umani in collaborazione con Amnesty International. Tra i fondatori dell’associazione Grande Colibrì, lotta a fianco delle persone LGBT nel mondo Musulmano. Come regista indipendente ha realizzato documentari sulle minoranze.