Associazione
17
set

Mete Onlus – Attività

 

Agosto 2019. Campaign for Justice and Equality “Woman’s Freedom in Iran”, Advocacy Giorgia Butera per Mete Onlus. Legal Advisor Avvocato Francesco Leone. Il manifesto realizzato da Rosanna La Malfa, mostra una donna iraniana con l’hijab rosso; il rosso è il colore del melograno simbolo dell’Iran, ma anche il colore della disobbedienza, dell’amore e del coraggio.

Luglio 2019.  Mythos Opera Festival in collaborazione con Mete Onlus. Direttore Artistico Nino Strano.

Giugno 2019.  Mete Onlus è partner del “Festival delle Culture” di Caltanissetta. La Associazione ha aperto la manifestazione con il momento dedicato ai bambini, attraverso fiabe multiculturali e giochi di una volta, dal titolo: “Di fiaba in fiaba”.

Giugno 2019. Mete Onlus (Associazione Umanitaria presieduta da Giorgia Butera) ed AGIUS (Associazione dei giuristi siciliani presieduta dall’Avvocato Francesco Leone) hanno organizzato una importante manifestazione, dal titolo: “I Bambini, Tesoro dell’Umanità”. La manifestazione realizzata grazie al Patrocinio della Presidenza Assemblea Regionale Siciliana, e della Fondazione Federico II, prevede due appuntamenti.

Giugno 2019.  #setedigentilezza è la Campagna di Educazione Civica, ideata e condotta da Mete Onlus. La Comunità Internazionale deve impegnarsi a diffondere il giuramento della gentilezza verso gli altri, ma soprattutto verso se stessi.

Maggio 2019. La Lega Pro ha donato diversi palloni ufficiali a Mete Onlus da distribuire ai bambini del nostro territorio, che vivono una condizione di disagio sociale.

Maggio 2019. Giorgia Butera, in qualità di Presidente Mete Onlus, ha ricevuto una lettera da parte del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per gli Affari Politici e di Sicurezza Ufficio IX – su indicazione della Presidenza della Repubblica Italiana, rispondendo alla mia comunicazione relativa alla avvocatessa iraniana Nasrin Sotoudeh.

Maggio 2019. Mete Onlus, Associazione da me presieduta, è stata ammessa all’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. L’ammissione è avvenuta per intervenire nell’ambito delle discriminazioni razziali e delle disabilità.

Aprile 2019.  “Educazione al Ciclo Mestruale” è un progetto advocacy della Associazione Mete Onlus collegato alla nostra attività: “Ho le Mestruazioni, Non è Una Vergogna”. Attraverso il nostro impegno desideriamo diffondere conoscenza e buone pratiche affinché il genere femminile, in ogni parte del mondo, possa vivere il ciclo mestruale in modo sano e naturale.

Marzo 2019.  “Il Filo Rosso – la potenza dell’amore”, un momento di riflessione e di musica dell’educazione al rispetto di genere. L’evento è stato promosso dalla Cooperativa Etnos. Coordinato dalla Dott.ssa Serena Miceli. Associazioni e soggetti coinvolti: – Cooperativa sociale Etnos,  Donne Ondeinmovimento, Metanoeite, Mete Onlus, Il chicco di grano.

Marzo 2019. Incontro con l’Istituto Comprensivo “A. Caponnetto”, sul tema “Gentilezza e Democrazia” (Caltanissetta, 14 Marzo 2019).

Marzo 2019. L’OIDUR, l’Osservatorio Internazionale Diritti Umani e Ricerca, nasce dall’intesa consolidata nel tempo, delle Associazioni Mete Onlus (Presieduta da Giorgia Butera) e Protea Human Rights (Presieduta da Sara Baresi). Le due Associazioni basate in Italia ed impegnate nella difesa e tutela dei diritti umani in ambito internazionale, nella salvaguardia della convivenza civile e democratica, e nella inclusione sociale in ogni sua declinazione, danno seguito alla Commission Human Right ONU, la quale ha emanato la Direttiva A/ARES/53/144 per sancire e dare mandato a chiunque, di ergersi in qualsiasi istante, come difensore dei diritti umani, e vigilare affinchè non si commettano abusi e violazioni di alcun genere. L’OIDUR è presieduto da Giorgia Butera.

Marzo 2019. Mete Onlus è stata invitata a Parigi dal J-PAL Europe, basato al Paris School of Economics, per partecipare ad una conferenza. Il lavoro della nostra Associazione è stato ritenuto tra i migliori in Italia per ciò che concerne l’inclusione sociale.

Marzo 2019. Conference di Presentazione della Campagna Socio-Culturale “Kindness and Democracy” nella Sala “Caduti di Nassirya” di Palazzo Madama (Senato della Repubblica).

Febbraio 2019. In qualità di Presidente Mete Onlus, e Presidente della Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”, Giorgia Butera è stata invitata in Commissione Giustizia al Senato della Repubblica. Sarà ascoltata in audizione per riferire sul fenomeno delle spose bambine, e dei matrimoni forzati in Italia.

Febbraio 2019. Incontro al Convitto Nazionale “G. Falcone” di Palermo per la presentazione della Campagna Socio-Culturale “Kindness and Democracy”. KDA entra a far parte del “Progetto Unesco Scuole”.

Gennaio 2019. Mete Onlus concede il patrocinio per l’iniziativa: “The Great Sicilian Escape” (Palermo, 30 Gennaio 2019).

Novembre 2018. In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999, Mete Onlus Advocacy realizza e diffonde un Poster: “Ribellati agli Abusi. Denuncia”.

Novembre 2018. E’ uscita la Campagna Sociale delle Associazioni Mete Onlus e Protea Human Rights, dal titolo: “Kindness and Democracy. International Campaign of Civilization for the Protection and Defense of the Individual”.

Ottobre 2018. Giorgia Butera (Presidente MO) è stata intervistata dalla Sister Nkechi Iwuoha (Poor Handmaids of Jesus Christ).  Il report prodotto sarà inserito all’interno di una tesi di dottorato per la “Walden University” a Minneapolis (Minnesota), e ha come oggetto di studio il fenomeno della tratta umana femminile. La Sister Iwuoha, attraverso pubblici incontri condotti nell’area africana, educherà le giovani ragazze al proteggersi dal rischio della tratta.

Ottobre 2018. Mete Onlus sottoscrive il documento redatto dal Foro di Caltanissetta riguardante il decreto Immigrazione e Sicurezza – c.d. “Decreto Salvini” approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 Settembre, denunciandone le gravità e gli aspetti problematici.

Settembre 2018. “All For Africa” è il progetto di Mete Onlus rivolto all’Africa. La Associazione, impegnata nella tutela e difesa dei Diritti Umani Internazionali, ha da sempre agito in relazioni di aiuto nei confronti della popolazione africana. Mete Onlus, attraverso il suo essere Advocacy, interviene in casi di mediazione giuridica e socio-sanitaria, ed in ogni contesto necessiti l’intervento di sensibilizzazione, diffusione della conoscenza ed attuazione buone pratiche.

Luglio 2018. Presa in carico, attraverso mediazione giuridica e socio-sanitaria di un minore italiano appena nato.

Luglio 2018. Mete Onlus Aderisce all’Appello di Don Luigi Ciotti: “Indossa una maglietta rossa per l’umanità”.

Giugno 2018. Il “Castelbuono Jazz Festival, XXI Edizione” (14/21 Agosto 2018) sostiene Mete Onlus per la sua opera di tutela nei confronti dell’umanità negata.

Maggio 2018. La Comunità Internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”, quale Advocacy della Associazione Mete Onlus, rivolge un pubblico appello al Presidente del Sudan Omar Hassan al Bashir, al Presidente del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite (Ginevra) ed alla Diplomazia italiana per chiedere la grazia e la liberazione di Noura.

Maggio 2018.  La Lega Pro (Lega Italiana Calcio Professionistico), ha deliberato la donazione di 50 palloni alla Associazione Mete Onlus, da destinare ai bambini presenti sul territorio siciliano che vivono in situazioni di disagio, ma anche a coloro che arrivano in Italia attraverso gli sbarchi.

Aprile 2018. Appello rivolto alla Comunità Internazionale: “Stop a produzione e commercializzazione armi giocattolo”.

Aprile 2018. “La Domenica Favorita, II Edizione”, Mete Onlus parteciperà ogni Domenica. La nostra Attività sarà quella di leggere favole, storie e racconti dal mondo, dalle ore 11,0 alle ore 12,30. L’ultima domenica, ospiteremo la Associazione “Palermo Risorge”, i quali componenti leggeranno brani riguardanti la storia di Federico II.

Marzo 2018. In occasione del 37esimo Consiglio dei diritti Umani delle Nazioni Unite, la Presidente MO è stata accreditata a partecipare ai lavori della sessione, ed ha presentato a Monsieur Président du Conseil du Droits de L’Homme et Comité Sur le Droit de l’Enfant, un rapporto riguardante l’impegno umanitario internazionale “Sono Bambina, Non Una Sposa”.

Febbraio 2018. In occasione della Giornata Internazionale di Preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani, la Presidente  è stata ospite in studio della trasmissione “Siamo Noi – Tv2000.

Gennaio 2018. Conference Istituzionale “Stop Sexual Tourism”, presso Senato della Repubblica”, Sala degli Atti Parlamentari “Giovanni Spadolini”, Palazzo della Minerva, Roma (2018).

Dicembre 2017. Partecipazione al 10° Gran Galà della Danza “Tutto Nasce da un Sogno”, diretto artisticamente da Lucrezia De Rosa.

Novembre 2017. “Chi Educa una Bambina, Educa un Popolo” è la Campagna Sociale di cui è Advocacy Mete Onlus  ha ricevuto l’autorevole patrocinio da parte dell’On. Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati.

Novembre 2017. “L’esperienza delle spose bambine in India. Un ponte culturale tra occidente e oriente contro i matrimoni forzati” – Conference a Palazzo Ziino (Palermo).

Settembre 2017. Mediazione socio-sanitaria, istituzionale ed assistenza a donna nigeriana richiedente protezione internazionale, ricoverata in struttura ospedaliera a Palermo, affetta da tumore al cervello, ed in stato di gravidanza.

Settembre 2017.  Organizzazione “Street Work Out by Night ”.

Luglio 2017. Ibrahim Bah, volontario Mete Onlus, è diventato Blogger de “La Voix des Jeunes ” in merito alla Campagna “Les Enfants Déracinés” delle Nazioni Unite.

Luglio 2017.  Il Deputato regionale ARS Pino Apprendi  ha presentato Mozione per il contrasto al turismo sessuale minorile.

Luglio 2017. “Ius Soli – L’uguaglianza nasce dalle differenze”, manifestazione organizzata da Lavinia Sposito (Responsabile Attività Socio-Culturali, Mete Onlus).

Luglio 2017. Conference Istituzionale  “Lotta al turismo sessuale minorile”, organizzata insieme ad EBNT ed Ecpat Italia.

Giugno 2017. Organizzazione “Street Work Out”.

Maggio 2017. L’Associazione denominata “Mete Onlus”, con sede legale in Palermo, Via Ruggero Loria 13, rappresentata dalla Dottoressa Giorgia Butera, è iscritta al n.147 del Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale di cui alla Legge N.383/2000 ed Art. 64 L.R. N.9/2015.

Aprile 2017. Mete Onlus (Multiculturalism, Earth, Territory, Education), sottoscrive l’Appello per la liberazione di Gabriele Del Grande.

Aprile 2017. La Presidente Mete Onlus in diretta da Palermo per Sky Tg24. Si parla di migrazione forzata, accoglienza, sbarchi e misure di intervento (anche legislative).

Aprile 2017. “Ho le Mestruazioni Non è Una Vergogna”. Attraverso un’opera di diffusione della conoscenza, e facendo dono delle Coppette, mettiamo in atto una buona pratica. Riteniamo che le Coppette Mestruali possano essere un utile strumento igienico, di convenienza economica, e di lodevole impatto ambientale. Il progetto di educazione é rivolto sia alle donne siciliane sia alle donne straniere.

Aprile 2017. Intervista rilasciata al  Gruppo Grazia-Mondadori e Finegil-L’Espresso, sull’alto tema dei matrimoni precoci, forzati e temporanei, e sulle spose bambine.

Aprile 2017. Incontro ufficiale all’interno del Tribunale Minorile di Palermo, insieme al Giudice Tutelare Minorile Fabio Pilato, ed i Componenti della Commissione Europea EASO.

Marzo 2017. Invito rivolto da parte della Prefettura di Palermo all’Associazione Mete Onlus per entrare a fare parte dell’Organo Territoriale riguardante la migrazione forzata.

Marzo 2017. Convenzione tra Mete Onlus ed il Convitto Nazionale di Stato “Giovanni Falcone” di Palermo per il Progetto “Atelier Creativo Officina Digitale. Piano Nazionale Scuola Digitale”.

Marzo 2017. In occasione del 34esimo Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite è stato presentato un documento riguardante l’attività svolta da Mete Onlus, sia al Presidente del Consiglio dei Diritti Umani, dott. Joaquín Alexander Maza Martelli, sia al Signor François Crépeau, Special Rapporteur (incaricato per i temi riguardanti la migrazione all’interno del Consiglio).

Marzo 2017. Rendez-Vous è avvenuto a Ginevra riguardante il progetto “Stop Sexual Tourism” con la Presidente, la Vicepresidente e la Responsabile delle Relazioni Internazionali del club INNER WHEEL di Ginevra.

Marzo 2017. Giorgia Butera (Presidente Mete Onlus/Advocacy) è stata accreditata (intervenendo) al 34esimo Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite di Ginevra.

Marzo 2017. Posizionamento in Airport “Fontanarossa”” di Catania del Poster “Progetto Internazionale a Tutela dei diritti Minorili nel mondo” riferito al turismo sessuale minorile.

Marzo 2017. Conference, Catania: “Via Serradifalco, 190. Il mio impegno per la Civiltà, la Democrazia e la Pace”.

Marzo 2017. Riunione operativa, a Roma, svolta insieme a Yasmin Abo Loha (Segretario Generale Ecpat Italia Onlus), Stefano Landi (Presidente SL&A) e Diego Albanese (ENBT). Un percorso comune da questo momento, per tutelare i bambini e le bambine dallo sfruttamento sessuale nel mondo.

Marzo 2017. “La Domenica Favorita”, Mete Onlus parteciperà ogni Domenica. La nostra Attività sarà quella di leggere favole, storie e racconti dal mondo, dalle ore 10 alle ore 12.

Marzo 2017. Lunia Ales entra nel Consiglio Direttivo Mete Onlus, occupandosi di cause sociali inerenti la disabilità.

Marzo 2017. “Carrozzina Time”, Campagna di Sensibilizzazione ed Inclusione in favore delle persone con disabilità, ideata da Lunia Ales e Noemi Sapienza. Si svolgerà il 17 Marzo 2017  al Centro Commerciale “Conca D’Oro”.

Marzo 2017. “CASSANDRA – LA VOCE INASCOLTATA II EDIZIONE”. Mete Onlus parteciperà alle attività della Manifestazione (Ciminna). L’evento, nella sua seconda edizione, è dedicato alla figura del mito greco Cassandra.

Febbraio 2017. Posizionamento in Airport “Falcone e Borsellino” di Palermo del Poster “Progetto Internazionale a Tutela dei diritti Minorili nel mondo” riferito al turismo sessuale minorile.

Febbraio 2017. Mete Onlus è partner della LEGA NAVALE ITALIANA – Sezione Palermo Centro, in merito all’istituzione di un “Centro di Cultura Marinara, Ambientale e Sportiva” presso la loro sede.

Febbraio 2017. Il 40° Campionato Velico Invernale di Vela d’Altura (Centro Velico Siciliano) sostiene il “Progetto Internazionale a Tutela dei diritti Minorili nel mondo” riferito al turismo sessuale minorile.

Gennaio 2017. Lettera Encomio, Personale ed Istituzionale, da parte del Presidente del Senato della Repubblica in merito al “Progetto Internazionale a Tutela dei Diritti Minorili nel Mondo”.

Gennaio 2017. La IX Edizione de “Osservatorio Nazionale circa l’Applicazione della Legge 269/98 e del Codice di Condotta recepito il 19 Luglio 2003 dal CCNL del Turismo” dedica tre pagine alla nostra Progettualitá Internazionale riguardante il Turismo Sessuale Minorile, definendola una “buona pratica”.

Gennaio 2017. Nasce il “Progetto Internazionale a Tutela dei Diritti Minorili nel Mondo”  per dare continuità al “Messaggio di Civiltà” riguardante il Turismo Sessuale Minorile.

Gennaio 2017. Pubblicazione Editoriale Indipendente “Via Serradifalco, 190. Il mio impegno per la Civiltà, la Democrazia e la Pace”.

Dicembre 2016. “Raccontiamo un Sogno” 9° Gran Galà della Danza, Serata Solidale in favore, tra gli altri, di Mete Onlus – Sono Bambina, Non Una Sposa.

Novembre 2016. Mete Onlus insieme a Protea Human Rights, ha denunciato più volte, anche in sede Onu, le violazioni avvenute nei Campi di Tindouf in Algeria. Dopo anni di impegno (non soltanto nostro) è stato riaperto il procedimento penale a carico del Leader Fronte Polisario, accusato di “genocidio e crimini contro l’umanità”.

Novembre 2016. Conferenza, organizzata da International Inner Wheel in favore di Mete Onlus, dal titolo: “Violenza, Abusi e Diritti Civili Negati: Educazione ai Diritti Umani”.

Settembre 2016. L’Umano Possibile. Attività Formativa/Educativa attraverso la realizzazione di Conferences, Seminari e Humanitarian Artistic Projects, ideati e condotti da Mete Onlus.

Settembre 2016. Ideazione e presentazione progetto Carceri/Sport. L’obiettivo è realizzare un percorso formativo/educativo, di svago, ed attuazione pratica sportiva all’Interno degli Istituti Penitenziari Italiani (sia minorili sia adulti, maschili e femminili). Attraverso lo sport, desideriamo contribuire all’inserimento nel contesto sociale, dei detenuti.

Agosto 2016. In occasione  del “World Social Forum di Montreal” è stato costituito il Comitato Internazionale per le vittime di Tindouf. Mete Onlus è tra i membri fondatori insieme a: “Osservatorio del Sahara per la Pace, la Democrazia ed i Diritti Umani” (OSPDH) ed il “Forum Canario-Sahraoui” (Focasa)

Agosto 2016. Partecipazione, e relativo intervento del Presidente di Mete Onlus al “World Social Forum” di Montreal.

Luglio 2016. Partecipazione, e relativo intervento del Presidente di Mete Onlus al Convegno internazionale “Key knowledge for Iraqi Women”.

Giugno 2016. Partecipazione, e relativo intervento del Presidente di Mete Onlus al 32th Session of the Human Rights Council delle Nazioni Unite a Ginevra.

Aprile 2016. La Città di Palermo è la culla da dove parte un Messaggio di Civiltà rivolto a tutta la Comunità Internazionale. Uniti in una azione ideologica e concreta: Mete Onlus (nel ruolo di Advocacy), Protea Human Rights e l’Osservatorio Giuridico Italiano, firmano un nuovo Manifesto. Con profondità, saggezza e coraggio affermiamo le nostre idee. Continuare a leggere e diffondere dati allarmanti, riguardanti il turismo sessuale nei confronti dei minori, ed allo stesso tempo negare azioni concrete ed interventi mirati da parte di quelle realtà che hanno il dovere di occuparsene, provoca sentimenti di profonda indignazione. La negazione porta ad uno stato di accettazione passiva, e così abbiamo deciso di porre i riflettori sul Focus sopra indicato. Il viaggio, è altra cosa.

Marzo 2016. La Presidente Mete Onlus è stata accreditata al World Humanitarian Summit, organizzato dalle Nazioni Unite ad Instanbul. L’accredito arriva per l’importante lavoro svolto a tutela dei Diritti Umani in ambito internazionale.

Marzo 2016. Mete Onlus sostiene con forza la petizione “Protect Human Rights From Pornography”, ideata e condotta da Protea Human Rights (Sara Baresi, Presidente) e The Wishwall Foundation (Simonetta Lein, Presidente). L’obiettivo da raggiungere, attraverso la petizione, è proteggere l’individuo dalla pornografia, tutelando tutte quelle persone che vogliono uscirne e, non trovano un modo legale per togliere foto o video da Internet. Desideriamo chiedere una regolamentazione di “via d’uscita” appellandoci al diritto d’oblio, e bloccando l’accesso ai minori in maniera più vigile.

 Marzo 2016. Mete Onlus riceve una importante lettera firmata dalla Professoressa Luisa Corazza, Consulente per le Questioni Sociali del Presidente della Repubblica. L’incipit riguarda le congratulazioni da parte del Presidente per i progetti portati avanti dalla mia Associazione. Testualmente, un brano della lettera: “L’Attività della Sua Associazione verte su questioni di estrema criticità e centralità quali il rispetto dei Diritti Umani, l’integrazione, la convivenza, temi sui quali il Capo dello Stato ha più volte richiamato l’attenzione pubblica”.

 Febbraio 2016. La Presidente Mete Onlus riceve “La Medaglia del Presidente della Repubblica”. “La Medaglia del Presidente della Repubblica” viene dedicata a tutte le Bambine ed i Bambini del Mondo, ed alle migliaia di Donne vittime di ogni tipo di Abuso”.

 Febbraio 2016. “Progetto Humanitas”. Si tratta della realizzazione di una videoinstallazione interattiva, che consente la riflessione sulla tolleranza attraverso l’empatia, e la capacità di mettersi nei panni dell’altro. L’immigrato, in questo caso

Gennaio 2016. Organizzazione: “Palermo/Marocco: Rendez-Vous”. Conferenza Internazionale sulla Dignità Umana. Tra Giustizia Sociale, Diritti Umani e Flussi Migratori”, svoltasi il 24 e 25 Febbraio 2016 nella Città di Palermo”.

Gennaio 2016. Sara Baresi, Presidente di “Protea, Associazione per la Tutela dei Diritti del’Uomo – Italia” è stata nominata “Consulente di Mete Onlus per i processi migratori e di inclusione sociale di donne, minori e famiglie. Con focus sui sistemi religiosi, tradizionali, linguistici e culturali dei Paesi del Magreb”.

Dicembre 2015. Nasce collaborazione tra Mete Onlus e Kiwanis Palermo per il Progetto “MangiAmo”, dedicato alla educazione alimentare, e realizzato all’interno delle scuole di Palermo. Tra i partners, la LILT.

Dicembre 2015. Pubblicazione Editoriale riguardante il Testo di Giorgia Butera  “Per Quanto Mi Riguarda, Ho Fatto la Mia Scelta”. Il titolo richiama la celebre frase di Wangari Maathai, la prima donna africana ad aver ricevuto il “Premio Nobel per la Pace” nel 2004  “per il suo contributo alle cause dello sviluppo sostenibile, della democrazia e della pace”. Il Testo è stato inserito all’interno del “Progetto Unesco Scuole”

Dicembre 2015. Missione a tutela dei Diritti Umani svoltasi in Marocco dalla delegazione italiana, presenti: Giorgia Butera (sociologa della comunicazione, scrittrice e Presidente Mete Onlus), e Sara Baresi (Presidente Protea, Associazione per la Tutela dei Diritti dell’Uomo).

Novembre 2015. Mete Onlus entra a far parte del “Progetto Unesco Scuole”, grazie all’invito del “Convitto Nazionale, Giovanni Falcone” di Palermo. Titolo del Progetto: “Apri le Frontiere del tuo Cuore”. Diverse le attività previste.

Ottobre 2015. E-World/E-Work, progetto in collaborazione con la Seven Consulting. Il progetto ha l’obiettivo di incontrare, su territorio italiano, gli studenti del V° Anno di tutti i licei ed istituti professionali superiori, e dare loro la possibilità di confrontarsi su nuovi modelli di sviluppo lavorativi, abbandonando il modello tradizionale. Affrontiamo durante gli incontri i principi dello “Smart-Working”.

Ottobre 2015. La Presidente ha rilasciato una video-intervista a Sabine Llewellyn (Research Assistant). Si tratta di una ricerca sociale e politica dal titolo: “Precariuos Trajectories. Understanding the Human Cost of the Migrant Crisis in the Central Mediterranean”. Il progetto è condotto dalla University of York e dalla Goldsmiths – University of London. E’ stata invitata a rilasciare l’intervista da  Simon Parker, Direktor della University of York – Heslington – School of Social and Political Sciences.

Ottobre 2015. “Ho le Mestruazioni, Non è Una Vergogna”. Campagna di Sensibilizzazione e Raccolta Fondi per l’Acquisto di Coppette Mestruali da destinare all’Ospedale di Ziga Sanaba in Banwa (Provincia del Burkina Faso).

Settembre 2015.  Partecipazione al Meet Me Halfway – Festival Delle Culture, promosso dalla HRYO Human Rights Youth Organization.

Settembre 2015. Partecipazione, e relativo intervento del Presidente di Mete Onlus al 30th Session of the Human Rights Council delle Nazioni Unite a Ginevra.

Luglio 2015. Riconoscimento mondiale per il nostro impegno (quotidiano e costante) a tutela delle Spose Bambine, e di chi è vittima dei Matrimoni Precoci, Forzati e Temporanei. Mete Onlus diventa Partner di Girls Not Brides. Girls Not Brides is a global partnership of 500+ civil society organisations committed to ending child marriage and enabling girls to fulfil their potential.

Giugno 2015. Partecipazione a Conferenza per Giornata Mondiale del Rifugiato: “ Io sono in Italia. Percorsi di Vita nello SPRAR”

Da Giugno 2015. Intervento Primo Soccorso, accoglienza e mediazione in occasione Sbarco Migranti coste siciliane.

Da Giugno 2015. “Il Sorriso di Wangari” ha come scopo quello di raccogliere e distribuire: giocattoli, vestiti, libri ed in qualche caso, generi alimentari a lunga conservazione. L’attività opera esclusivamente per fini di solidarietà socio-culturale, ed è rivolta (in particolare) a tutti i bambini e le bambine del mondo, rendendoli felici e consapevoli attraverso il gioco e l’istruzione.

Maggio 2015. Pubblicazione Editoriale Indipendente, Ricerca Scientifica Internazionale sul fenomeno dei  matrimoni precoci e forzati.

Maggio 2015. Serata Celebrativa per la Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo, proclamata dalle Nazioni Unite nel 2002, subito dopo l’adozione da parte dell’Unesco della Dichiarazione Universale sulla Diversità Culturale. La serata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Hryo.

Marzo 2015. “Chi Educa una Bambina, Educa un Popolo “, Campagna Sociale per il Diritto all’Istruzione ed all’Alfabetizzazione Sociale nel Mondo.

Marzo 2015. Ciclo di Incontri nelle Scuole Italiane, dal titolo: “ Educazione Sentimentale, Educazione Sessuale”.

Marzo 2015. Ciclo di Incontri nelle Carceri Italiane, dal titolo “Squilibrio di Genere e Negazione Diritti Umani”.

Dicembre 2015. Finaliste al “Premio San Bernardino” per la Campagna Sociale “Sono Bambina, Non Una Sposa”. Il Premio San Bernardino nasce dodici anni fa con l’obiettivo di generare una riflessione nel pubblico e negli addetti ai lavori sul tema della pubblicità socialmente responsabile. Un evento unico nel suo genere in grado di stimolare confronti costruttivi, avvicinandosi al contempo per spirito e linguaggio alle giovani generazioni, i protagonisti del futuro e per questo degni di particolare attenzione.

Da Ottobre 2014. Progetto Scuole. Organizziamo incontri educativi/formativi all’interno delle scuole, trattando: “Educazione Sentimentale, Educazione Sessuale, Discriminazione, Accoglienza, Identità Digitale, Affettività, Diritti Umani, Parola”.

Da Settembre 2014. Tutela e difesa delle donne vittime di schiavitù sessuale. Tutela e difesa dei bambini e delle bambine vittime di ogni tipo di abuso.

 Settembre 2014. Campagna di Sensibilizzazione “Sono Bambina, Non Una Sposa”. La Campagna pone l’accento sull’alto tema dei matrimoni precoci e forzati. E delle Spose Bambine.

 

 

Spread the love